LIVELLI NELLA FORMAZIONE DELLO STRUMENTISTA

Dello "studente" al "Professionale"

 

 (1) DIVERSI LIVELLI NELLA FORMAZIONE DELLO  STRUMENTISTA 
 

(2 °) LA MUSICALITÀ, ESPRESSIVITÀ E CAPACITÀ DI EMOZIONARE


(1) DIVERSI LIVELLI NELLA FORMAZIONE DELLO  STRUMENTISTA 

 

"STUDENTE" : Impegnato

 

PRINCIPIANTI: a controllare e coordinare le dita e le mani

 

MEDIO: per ottenere un suono chiaro, puro e trasparente.

 

AVANZATO: per gestire le voci, toni, timbri e creare frasi e legare. Assoluta coordinazione delle mani con dominio completo della tecnica e della trastiera

 

"PROFESSIONALE":


VIRTUOSO: domina tutto quello detto e sa dare agilità e volo

 

INTERPRETE: A parte il perfezionamento della tecnica, domina la storia, il lato stilistico, armonico e tutto ciò che riguarda la MUSICALITÀ. Vale la pena ricordare che l' interprete  inevitabilmente include essere virtuosi. Perché dico questo?

Perché il perfezionamento tecnico dà la libertà di trasmettere quello che si é proposto artisticamente. Se non è limitato in termini di possibilità espressive, soprattutto di essere

 

ARTISTA: chi ha la capacità di esprimere, comunicare ed emozionare.

Il virtuoso svolge solo, L'interprete dà senso,.

Si l´interprete é musicista da senso musicale  ( creando fraseggio, dinamica e plasticità melodicha, armonica, ritmica ecc.).

Si é artista da senso per lo emozionale e per la sensibilità.



 

2 °) LA MUSICALITÀ, ESPRESSIVITÀ E CAPACITÀ DI EMOZIONARE

È opportuno chiarire che il concetto di musicalità può essere ridotto a un dominio strettamente "accademico", cioè: faccio perfettamente sfumature, crescendo, diminuendo, ritardando, domino molto bene gli stili, le armonie, ho pieno controllo dei ritmi ecc, ma mi resta solo  questo.

La Musicalità (c. il paragrafo) va quindi ben al di là del dominio di questi elementi musicali.  Essere Musicale non è una garanzia di nulla, se io non so  espressivo per esempio . Perciò cosa è l' espressività? : Capacità di comunicare sentimenti e tutti gli stati della mente .

A volte posso essere molto espressivo ma non "emozionare".

 Questo è il motivo per cui la capacità di EMOZIONARE è un altro valore essenziale e di fondamentale importanza artisticamente parlando.

 

Vai a

 HOME

C.V. (curriculum vitae)

MUSICA

ARTICOLI

MISCELLANEA

CONTATTO